Aggiornamento della vicenda WindJet

Sono scaduti a fine gennaio i 120 giorni dati dall’Enac alla Compagnia per consentire la possibilità della costituzione di una nuova compagnia.
Allo stato attuale, nessun nuova compagnia o cordata imprenditoriale si è formata e pertanto a breve il Tribunale di Catania dichiarerà il fallimento, salvo novità dell’ultima ora. In caso di fallimento, siamo disponibili ad assistere chi voglia insinuarsi allo stato passivo.

L’Enac, su nostra sollecitazione, sta valutando sanzioni a Windjet per non aver risposto entro 6 settimane della richiesta di indennizzo dei passeggeri, ai sensi delle norme del Regolamento Comunitario 261/2004.
Rimane l’augurio che il nuovo Governo e Parlamento che usciranno dalle prossime elezioni si facciano carico della costituzione di un nuovo Fondo unico di Garanzia che dia  assistenza e garantisca il  risarcimento sia dei turisti che hanno acquistato un pacchetto di viaggio, sia dei viaggiatori vittime di fallimenti di compagnie aree o di inoperatività delle stesse .

 

 

 

E.A.

Realizzato nell’ambito del programma generale di intervento 2010 della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero per lo svilupppo economico

339 Visite
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *