Attenzione alla mail-truffa Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha diramato un comunicato stampa in cui avvisa di un tentativo di phishing attuato tramite una falsa mail apparentemente proveniente dall’Agenzia stessa. Il phishing è una modalità di truffa che tenta di carpire dati sensibili, la maggior parte delle volte quelli della carta di credito, attraverso una mail falsificata, apparentemente proveniente da una fonte sicura e attendibile come la propria banca o un ente pubblico.

In questi giorni alcuni utenti stanno ricevendo una mail che sembra provenire dalla Agenzia delle Entrate e che avvisa di un rimborso fiscale in arrivo. Per ottenere l’accredito del fantomatico rimborso, gli utenti sono invitati a digitare, tra gli altri, i dati della propria carta di credito, compreso il codice di sicurezza, che poi vengono usati dai truffatori per effettuare acquisti on-line o pagamenti.

Il messaggio insospettisce per la forma, un italiano sgrammaticato, ma soprattutto perché in nessun caso un ente pubblico chiederebbe i dati sensibili di una carta di credito via mail; in questi casi, anche se il messaggio ricevuto è apparentemente autentico, è sempre meglio informarsi presso il presunto mittente  per verificare la veridicità delle informazioni.

Invitiamo chiunque abbia ricevuto questa e-mail truffa a cestinarla e inserire il mittente nell’elenco degli indirizzi bloccati.

(Foto “Phishing” di giest su Flickr.com)

322 Visite
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *