FEDERCONSUMATORI SU RADIO CITTA' FUJIKO fm 103.1

VENERDI’ 14 LUGLIO 2017ALLE ORE 14,30 FEDERCONSUMATORI BOLOGNA su Radio città Fujiko! 

VOLANTINO per radio fujico. 3

298 Visite

Conferenza stampa costituzione parte civile CARIFE

E’stata indetta la Conferenza stampa per  VENERDI 30 GIUGNO 2017 ore 12,00  presso: sede Federconsumatori Bologna via del Porto 16.

COSTITUZIONE PARTE CIVILE PER I RISPARMIATORI DELLA CARIFE.

 

conferenza stampa costituzio parte civile Carife-1

 

“Realizzato nell’ ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2015″.

 

 

 

382 Visite

Il Servizio Civile presso Federconsumatori Bologna! Scadenza Bando: H14.00, 26/06/17

E’ stato pubblicato il nuovo bando del Servizio civile nazionale che scade il 26/06/2017 alle ore 14.00  con possibilità di svolgere il periodo di 12 mesi presso Federconsumatori.

Federconsumatori Bologna cerca n.1 volontario/a che svolga il periodo presso la sede di Bologna di Via del Porto n 16.

 

feder bologna

Le domande devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 26 giugno 2017.

 

Le domande possono essere presentate esclusivamente nelle seguenti modalità:

 

 

  •  

    a mezzo raccomandata A/R presso Federconsumatori Bologna, Via  del Porto 16,40122 Bologna. 

    (la raccomandata dovrà PERVENIRE all’Ente entro e non oltre la data e l’orario di scadenza previsti. Non farà fede il timbro postale di invio della raccomandata).

 

  • a mano.

 

Sono esclusi i giovani che inviano all’ Ente due domande per due distinti progetti dell’Ente.

Ecco il bando, il progetto,ed  il modulo per la presentazione delle domande:

Bando Servizio Civile

PROG_CONSUMO_DUNQUE_SONO_FEDERCONSUMATORI

Sintesi progetto_FEDERCONSUMATORI_CONSUMO_DUNQUE_SONO

domanda_FEDERCONSUMATORI_BOLOGNA_CONSUMO DUNQUE SONO

 

 

“Realizzato nell’ ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2015″.

 

 

 

283 Visite

Federconsumatori Bologna in TV!

VOLANTINO per tv 7 gold. servizi pubblici 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lunedì 10 aprile la trasmissione Aria Pulita ci ospita per parlare di Equitalia, cartelle esattoriali, servizi pubblici e tariffe. Vi aspettiamo tutti sintonizzati su 7 Gold Emilia Romagna, canale 13, a partire dalle ore 8. In replica su Rete8, canale 86, a partire dalle ore 12.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2015”

 

401 Visite

Assemblea dei soci Federconsumatori Bologna: 27 Aprile

 

ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

FEDERCONSUMATORI BOLOGNA

In prima convocazione: sabato 22/4/2017 alle ore 10.

In seconda convocazione:

GIOVEDI 27 APRILE 2017 ore14,00

presso: sala del 5° piano della CGIL Regionale, Via Marconi 69, Bologna,

con il seguente ordine del giorno :

1) Approvazione bilancio consuntivo 2016 e preventivo 2017.

2) Relazione sindaci revisori

3) Attività e progetti 2017

4) Varie ed eventuali

feder bologna

Partecipate all’assemblea dei soci.

Per riflettere sull’attività svolta e per costruire insieme nuovi obiettivi.

Il Presidente Federconsumatori Bologna

                                                                                                                                           Maurizio Gentilini

“Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2015”

SEDE – Via del Porto 16 – 40122 Bologna – Tel. 051-6087120 – Fax 0516087122

www.federconsumatoribologna.it e-mail: info@federconsumatoribologna.it-  Facebook– 

504 Visite

Nuova legge Regionale per la tutela dei diritti dei cittadini

E’ di oggi la notizia dell’approvazione della nuova legge per la tutela dei consumatori e degli utenti proposta dalla Giunta e approvata oggi a larga maggioranza dall’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. La nuova legge riconosce ai consumatori, attraverso le loro Associazioni, il diritto di consultazione e proposta riguardo ad ogni atto, promosso dalla Regione, che li riguardi.

Questa nuova legge è stata fortemente voluta da Federconsumatori che il 18 novembre 2014, con altre 10 associazioni, invitò gli allora candidati alla Presidenza della Regione ad un’assemblea pubblica per chiedere la sostituzione della L.R. 45 del 1992, all’avanguardia quando fu adottata, ma ormai datata e non più rispondente alle reali necessità quotidiane dei cittadini.

La nuova legge risponde alle esigenze di collStampaaborazione con le realtà associative e riconosce l’importanza della formazione nella tutela dei diritti dei consumatori-utenti.

Nasce il Comitato regionale dei consumatori e degli utenti presieduto dall’assessore regionale al Commercio e composto dai rappresentanti delle associazioni iscritte al Registro con funzioni consultive e  propositive per la tutela della salute e sicurezza dei consumatori e di promozione di analisi sull’andamento dei prezzi, delle tariffe e dei tributi applicati sul territorio regionale. Sono stati aggiornati i criteri per il riconoscimento di associazione dei consumatori che vogliono iscriversi all’albo regionale.

Un ulteriore punto riguarda il riconoscimento del ruolo della formazione e dell’informazione dei cittadini, anche partendo dalla giovane età. A questo riguardo l’obiettivo è quello di dotarsi di strumenti capaci di mettere in atto progetti di formazione e informazione nelle scuole e per i cittadini più giovani.  Saranno avviate, inoltre, intese per la creazione di sportelli di assistenza e informazione gratuita presso i municipi a cui i cittadini potranno rivolgersi.

Positivo il commento di Federconsumatori Emilia-Romagna, che tramite Marcello Santarelli- Presidente di Federconsumatori Emilia Romagna – dichiara- «Questa legge rafforza la capacità di tutela dei consumatori da parte delle Associazioni»  «in special modo, quelli appartenenti alle fasce più deboli. Cittadini che hanno subito, in questi anni di crisi, da un lato, l’erosione del proprio reddito, dall’altro l’aggressività di un mercato che li ha sempre più vessati e raggirati».

Ecco la scheda riassuntiva della nuova legge e il comunicato stampa di FederconsumatoriER.

E.A.

“Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2015”.

606 Visite

Nuovo sportello "Fisco e consumatori"

Annunciamo l’apertura di un nuovo sportello monotematico presso la nostra sede di Via del Porto 16 a Bologna, a partire dal 2 dicembre il mercoledì mattina dalla 9 alle 12, previo appuntamento da fissare al n.051/6087120.
Lo sportello è rivolto ai cittadini che hanno problemi di natura tributaria (avvisi bonari, accertamenti, cartelle esattoriali, etc.).
Si tratta di una novità importante a livello locale che va a colmare un vuoto in un settore particolarmente delicato dove registriamo un sensibile aumento di domanda, spesso privo di supporti idonei a dare risposte ai cittadini.

Presso tale Sportello i cittadini–consumatori troveranno un Avvocato, consulente Federconsumatori, con esperienza e competenze specifiche altamente qualificate nel settore tributario che si avvarrà del supporto tecnico di un Dottore Commercialista, parte del nuovo progetto di consulenza ed assistenza dell’Associazione.

Per presentare al meglio il nuovo sportello, è indetta una conferenza stampa giovedì 26 novembre 2015 alle ore 12 presso la nostra sede in Via del Porto 16 a Bologna. Saranno presenti:
– Maurizio Gentilini, Presidente di Federconsumatori Bologna;
– Avv . Giampiero Falzone,  Avv. Aurora De Dominicis, Avv. Concetta D’amore e Avv, Fabio Iannaccone;
– Nicola Del Viscio, Dottore Commercialista.

407 Visite

Fondo per le vittime di discriminazione

È stato istituito presso il Ministero della Giustizia, su iniziativa del Consiglio Nazionale Forense e di UNAR, un Fondo di soliderietà  che può sostenere le vittime di discriminazione nel percorso giudiziario per la tutela dei propri diritti.

A CHI E’ DESTINATO
I soggetti che possono richiedere il contributo sono:
–  le vittime di discriminazioni per motivi di razza o origine etnica, religione, convinzioni personali, età, disabilità, orientamento sessuale e identità di  genere; a condizione che non usufruiscano del patrocinio a spese dello Stato;
– le associazioni di settore legittimate a stare in giudizio in rappresentanza delle vittime;
– le Organizzazioni sindacali, Associazioni e Organizzazioni rappresentative del diritto o dell’interesse leso.

COME FARE DOMANDA
La domanda, sottoscritta dal cittadino o nel caso di enti dal legale rappresentante, va presentata al gestore del Fondo, il Consiglio Nazionale Forense,  tramite raccomandata a/r presso la sede del CNF in via del Governo vecchio, 3 Roma o tramite Pec all’indirizzo fondazioneavvocaturaitaliana@pec.it
L’ammissibilità delle domande è valutata da un apposito Comitato di gestione del Fondo.
E’ possibile presentare 3 domande nell’arco temporale dell’anno.

 

Ulteriori informazioni a questo link.

In Emilia Romagna è attiva da tempo la Rete Antidiscriminazione che fornisce la prima  assistenza alle vittime di discriminazione.

 

Ester Anderlini

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento 2013 della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico

298 Visite

L'Antitrust accoglie il nostro esposto e multa Trenitalia

Dal sito di Federconsumatori Emilia-Romagna:

A seguito di un esposto di Federconsumatori L’Antitrust interviene nei confronti di Trenitalia per le modalità di calcolo dei ritardi inserite nelle proprie “condizioni di trasporto”. Nel provvedimento trova riconoscimento quanto previsto dal regolamento CE 1371/07 richiesto da tempo da Federconsumatori,sul diritto al rimborso dei viaggiatori per ritardi di viaggi che coinvolgono più treni anche di categoria diversa: Trenitalia finora non aveva mai riconosciuto il diritto all’indennizzo in caso di mancata coincidenza tra un treno regionale e uno della Media e Lunga percorrenza. Per i viaggiatori della media-lunga percorrenza e per limitare gli importi delle sanzioni dell’Antitrust,Trenitalia si impegna a fornire dal 1° marzo 2015 una informazione capillare sui servizi forniti e sui loro diritti, la possibilità di richiedere il rimborso già dopo tre giorni dal termini del viaggio (ora sono 20), l’introduzione di un bonus del 25% (non in denaro) per ritardi tra 30 e 60 minuti ora non indennizzati,mentre verrà ammesso un margine di 3 minuti per il calcolo del ritardo in arrivo nei “grandi nodi”, tracui è compresa Bologna Centrale. L’Antitrust è intervenuta pesantemente con una sanzione di 1 milione di euro nei confronti di Trenitalia per le procedure di accertamento e repressione delle “irregolarità di viaggio” eccessivamente pesanti.In mancanza del biglietto viene richiesto al viaggiatore il prezzo del biglietto e una “sovrattassa” fino a 200 €, oltre a un’ulteriore somma a titolo di “oblazione”. Anche nei casi in cui il viaggiatore è nella impossibilità di acquistare il biglietto o quando l’impossibilità è dovuta a cause di forza maggiore,oppure addirittura a disservizi imputabili alla stessa Trenitalia. Federconsumatori riconosce la grande portata dei provvedimenti adottati dall’Antitrust e sottolinea l’evidente analogia nei comportamenti di Trenitalia anche per il Trasporto Regionale, ugualmente coinvolto nel mancato rispetto dei diritti degli utenti previsti dal regolamento europeo nell’emissione edisponibilità dei biglietti, nelle sanzioni erogate, negli indennizzi per ritardo, già oggetto di reclami edesposti a cui andrà necessariamente data soluzione.

Federconsumatori Emilia Romagna

417 Visite

Orario estivo Federconsumatori

In agosto la sede Federconsumatori Bologna osserverà il seguente orario:

Lunedì          CHIUSO
Martedì         9 – 12
Mercoledì      9 -12
Giovedì         9 – 12
Venerdì         CHIUSO
Sabato          CHIUSO
Domenica     CHIUSO

Siamo chiusi per ferie dal 12 al 18 agosto compresi

Gli appuntamenti con i consulenti riprenderanno a settembre.

Buone vacanze a tutti!

500 Visite