Dante Colombetti è il nostro nuovo Presidente

Il Consiglio Direttivo di Federconsumatori Bologna ha eletto ieri, all’unanimità, Dante Colombetti quale presidente dell’associazione e Anna Maria dal Cero quale Vicepresidente, alla presenza di Maurizio Lunghi, segretario generale Cgil Bologna, Emilio Viafora, presidente nazionale dell’Associazione e Marcello Santarelli, presidente regionale.

Dante Colombetti, classe 1953, inizia la sua attività lavorativa come operaio metalmeccanico ed entra giovanissimo alla categoria sindacale Fiom per poi iniziare l’attività sindacale presso la segreteria Fiom. Nel 2013 entra nella segreteria della Camera del Lavoro Metropolitana con delega ai servizi e alle politiche sociali, argomento che lo ha sempre visto attivamente impegnato.

La neoeletta Vicepresidente, Anna Maria Dal Cero, classe 1958, sin dagli anni ‘80 ha curato l’assistenza e la tutela dei lavoratori e degli utenti, prima presso il Patronato INCA e in categoria sindacale, poi in veste di Vicepresidente di Auser Bologna e infine, dal 2005, presso Federconsumatori, dove si occupa di informazione, assistenza e consulenza ai cittadini e di risoluzione extragiudiziale delle controversie nelle procedure conciliative.
La sua nomina permetterà al presidente di mantenere la continuità con la gestione precedente e di non perdere il prezioso patrimonio di esperienza e competenza maturato negli anni all’interno dell’Associazione.

Il neo presidente, ringraziando il suo predecessore Maurizio Gentilini ed apprezzando il lavoro svolto finora, ha evidenziato la necessità di rafforzare il rapporto con la CGIL ed il Sistema Servizi, per arrivare ad un coordinamento ed una sinergia positiva che valorizzi le competenze di tutti ed ottimizzi il lavoro dell’Associazione. Una strategia di crescita ed integrazione vedrà la presenza di Federconsumatori all’interno dei luoghi di lavoro, con il coinvolgimento delle categorie sindacali, all’interno dell’Università e dei luoghi aggregativi, per coinvolgere e raggiungere tutti quei cittadini che finora erano rimasti ai margini della nostra attività di informazione e tutela, prima di tutti i giovani.
L’obiettivo è quello di una crescita costante di associati e risorse, che ci permetta di potenziare il nostro ruolo come interlocutore degli organismi politici e portatore degli interessi troppo spesso trascurati dei cittadini.

477 Visite
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *