Protestiamo insieme, alla Fiera Ecomondo, il 3 novembre 2010

ARTICOLO AGGIORNATO il 16 novembre 2010 ***   Il Comitato Consultivo Utenti della Regione Emilia Romagna (CCUR) ha organizzato un convegno dal titolo “Protestiamo insieme – La gestione dei reclami e i rapporti con gli utenti”,  il giorno 3 novembre, dalle 14,30 alle 17 presso la Fiera Internazionale Ecomondo 2010 a Rimini.
Il CCUR è stato costituito nel dicembre 2009 per il controllo della qualità dei servizi idrici e dei servizi di gestione dei rifiuti urbani. Esso è composto da rappresentanti delle associazioni dei consumatori e degli utenti, nonché da rappresentanti delle associazioni delle imprese, ed il suo compito è quello di:

– Acquisire periodicamente le valutazioni degli utenti sulla qualità dei servizi idrici e rifiuti urbani;
– Promuovere iniziative per la trasparenza e la semplificazione nell’accesso ai servizi;
– Segnalare all’Agenzia, all’Autorità regionale e al  gestore del servizio la presenza di  clausole vessatorie nei contratti di utenza del servizio al fine di una loro abolizione o sostituzione;
– Trasmettere all’Autorità regionale le informazioni statistiche sui reclami, sulle istanze, sulle segnalazioni degli utenti e dei consumatori, singoli o associati, in ordine all’erogazione del servizio;
– Proporre quesiti e fare segnalazioni all’Autorità;
– Esprimere pareri sullo schema di riferimento della Carta di Servizio Pubblico.

Per quanto riguarda quest’ultimo punto, il CCUR evidenzia che solo un’Agenzia d’Ambito (Parma) ha finora sottoposto la carta dei Servizi al parere del Comitato; questi ritardi delle altre amministrazioni ostacolano il lavoro del Comitato che dovrebbe avere gli strumenti per operare  a garanzia della trasparenza della PA e a tutela di tutti gli utenti.

Di questo e di altri argomenti si è parlato appunto il 3 novembre scorso, nell’ambito della Fiera Ecomondo a Rimini. Hanno partecipato, oltre al presidente di Federconsumatori Maurizio Gentilini, che riveste anche la carica di coordinatore del CCUR, il Difensore Civico dell’Emilia Romagna Daniele Lugli, il Garante del Servizio Idrico Integrato del Lazio Raffaele di Stefano, Lucio Cinti dell’Autorità Servizi Idrici del Friuli Venezia Giulia, Carlo Foppa dell’Autorità Servizi Pubblici Locali di Torino e Andrea Cirelli dell’Autorità per la vigilanza dei servizi idrici e di gestione dei rifiuti urbani dell’Emilia Romagna.
Pubblichiamo di seguito l’intervento del Presidente di Federconsumatori Bologna, nonché coordinatore del CCUR, Maurizio Gentilini.

intervento Ecomondo

238 Visite
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *