Articoli

Senza telefono in Val Di Zena: cosa facciamo

Dal 25 gennaio decine di persone sono senza linea a Pianoro, in Val di Zena. Secondo le notizie riportate sulla stampa, la situazione è stata causata da alcuni cavi spezzati per il maltempo.

La situazione evidenzia ancora una volta, semmai ce ne fosse bisogno, il grave problema della manutenzione delle linee e delle infrastrutture (telefoniche, elettriche ecc) che sono trascurate proprio nelle zone più isolate, dove sarebbero più necessarie a causa dello scarso segnale dei cellulari.

La nostra associazione offre assistenza per la gestione della richiesta di indennizzo  e per fare pressione su TIM per una efficiente gestione delle infrastrutture di cui è gestore. Stiamo organizzando un’assemblea, restate in contatto sul nostro sito oppure inviateci una mail su info@federconsumatoribologna.it con il vostro numero di telefono. Siamo disponibili a dare informazioni anche al centralino 051/6087120.

258 Visite

Black out Vodafone

Ci è stato segnalato che il guasto alle linee Vodafone che ha interessato la città di Bologna nel pomeriggio di ieri non è ancora stato del tutto riparato e alcuni clienti sono tuttora isolati. Qualora in blackout dovesse perdurare oltre il tempo massimo previsto dalla carta dei servizi, la compagnia telefonica sarà tenuta a corrispondere indennizzi. La nostra associazione, che in passato ha assistito con successo numerosi consumatori per un guasto simile  che si era protratto per oltre un mese, è a disposizione dei clienti Vodafone nel caso in cui il servizio non sia ripristinato, non solo per ottenere gli indennizzi ma soprattutto per sollecitare la riattivazione della linea.

La telefonia è un settore da anni molto problematico che ci ha visto molto impegnati nei confronti di tutte le società: dallo scorso anno, gli sportelli dedicati a questo settore presso  la nostra sede centrale di Via del Porto 16 a Bologna sono raddoppiati, passando da uno a due alla settimana. Inoltre, è sempre attivo il nostro servizio di pratica on-line.

Per fissare appuntamento: 051/6087120.

330 Visite

Ottenuti gli indennizzi da Telecom per il disservizio di Galliera

Un anno fa, in agosto, i cittadini del comune di Galliera si sono visti sospendere il servizio da parte di Telecom per un mese intero per motivi tecnici. Prevedibili i disagi e i danni, soprattutto alle attività commerciali ma anche ai tanti residenti che non hanno potuto utilizzare telefono, fax e connessione internet.

La nostra associazione si era subito mossa per chiedere a Telecom gli indennizzi spettanti ai cittadini di Galliera; finalmente, dopo un anno di lunghe trattative, Telecom ha riconosciuto, per i clienti che  avevano conferito mandato ai nostri legali, il pagamento di un indennizzo, sia per i privati cittadini che per le imprese danneggiate.

A questo proposito, abbiamo organizzato una

ASSEMBLEA PUBBLICA
presso il Municipio di Galliera

Mercoledi’ 15 luglio 2015 dalle 17,30.

Saranno presenti:
Anna Vergnana, Sindaco di Galliera
Maurizio Gentilini, Presidente Federconsumatori Bologna.
Avv. Giampiero Falzone, coordinatore telefonia
Avv. Paolo Garagnani
Avv. Giuseppe Genna

 

265 Visite

Linea Telecom interrotta a Bologna: come fare

Ci sono arrivate diverse segnalazioni di cittadini della zona San Vitale (Via Venturoli – Via Rocchi) che sono senza linea telefonica da diversi giorni.

Per questi casi, se il guasto non viene riparato entro le tempistiche previste dalle Condizioni Generali di Contratto (per Telecom: entro il secondo giorno successivo alla segnalazione di guasto) sono previsti indenizzi che vanno richiesti con reclamo ed eventualmente con procedura di conciliazione. L’avvio di procedura di conciliazione consente in caso di interruzioni prolungate di richiedere un provvedimento d’urgenza al Co.Re.Com.

Siamo disponibili per assistere chiunque sia stato coinvolto nel disservizio, chiamandoci per appuntamento 051/6087120

 

 

Ester Anderlini

Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento 2013 della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico

271 Visite