Articoli

Senza telefono in Val Di Zena: cosa facciamo

Dal 25 gennaio decine di persone sono senza linea a Pianoro, in Val di Zena. Secondo le notizie riportate sulla stampa, la situazione è stata causata da alcuni cavi spezzati per il maltempo.

La situazione evidenzia ancora una volta, semmai ce ne fosse bisogno, il grave problema della manutenzione delle linee e delle infrastrutture (telefoniche, elettriche ecc) che sono trascurate proprio nelle zone più isolate, dove sarebbero più necessarie a causa dello scarso segnale dei cellulari.

La nostra associazione offre assistenza per la gestione della richiesta di indennizzo  e per fare pressione su TIM per una efficiente gestione delle infrastrutture di cui è gestore. Stiamo organizzando un’assemblea, restate in contatto sul nostro sito oppure inviateci una mail su info@federconsumatoribologna.it con il vostro numero di telefono. Siamo disponibili a dare informazioni anche al centralino 051/6087120.

172 Visite

Zona Mazzini senza telefono: assemblea pubblica

** AGGIORNAMENTO DEL 20/09/2018 **

Il 19/9/2018 si è svolta una riunione con i cittadini interessati della zona Mazzini.
A seguito della ricostruzione dei fatti ed accertato il periodo di mancanza del servizio, si è deciso di convocare un secondo incontro. L’obiettivo della riunione che proponiamo è quello di verificare eventuali ulteriori interventi per evitare in futuro i disagi subiti e di raccogliere le deleghe per procedere alla richiesta sugli indennizzi e risarcimenti spettanti agli utenti in base a quanto previsto dalla carta dei servizi telefonici
Siete invitati il giorno

VENERDÌ 28 SETTEMBRE 2018  –  alle ore 18.30
PRESSO: Centro sociale Villa Paradiso   –  Via Emilia Levante 138 BOLOGNA

All’assemblea saranno presenti, per la Federconsumatori Bologna, il presidente Maurizio Gentilini e l’Avvocato Paolo Garagnani, collaboratore dell’Associazione ed esperto di telefonia.

Per i Cittadini che vorranno avviare la pratica per gli indennizzi si ricorda di portare una fotocopia della carta di identità e dell’ultima fattura.

 

 

*******

 

Nella zona  Mazzini-Bitone del Comune di Bologna si è verificata  negli ultimi giorni una interruzione del servizio telefonico e internet, che ha creato gravi problemi  per le famiglie, le imprese ed i cittadini coinvolti.
Per illustrare  i possibili interventi attuabili per evitare in futuro simili disagi e per informare sugli indennizzi e risarcimenti spettanti agli utenti, in base a quanto previsto dalla carta dei servizi telefonici, convochiamo una

ASSEMBLEA PUBBLICA
Mercoledì’ 19 settembre 2018
alle ore 18,30
Presso Centro sociale Villa Paradiso
Via Emilia Levante 138 BOLOGNA

All’assemblea saranno presenti Maurizio Gentilini, presidente di Federconsumatori Bologna, l’Avv. Paolo Garagnani collaboratore dell’Associazione e i dirigenti locali dello Spi/Cgil

 

535 Visite

MALFUNZIONAMENTO E INTERRUZIONI LINEE TELEFONICHE E ADSL

Nell’ultimo periodo nel quartiere Pilastro a Bologna vi sono stati disagi sulle linee telefoniche fisse e nei collegamenti per l’utilizzo di internet che hanno interessato in modo diverso le varie abitazioni.

È importante sapere che è possibile a seguito di interruzione sulla linea attivare una procedura di urgenza al fine di riottenere in tempi brevi il ripristino del servizio.

Allo stesso tempo, in base alla carta servizi dell’operatore telefonico e alla normativa di settore AGCOM, in caso sia di sospensione del servizio, del suo malfunzionamento che in caso di ritardo nella risoluzione di un guasto, l’utente ha diritto a vedersi riconoscere gli indennizzi spettanti. In particolare, gli indennizzi solitamente, con qualche distinguo a secondo dell’operatore, maturano già dopo 48 ore dall’interruzione/malfunzionamento.

Federconsumatori Bologna offre la propria assistenza e consulenza per consentire agli utenti, privati o commerciali, di avviare le procedure per L’ATTIVAZIONE DELLA LINEA e per ottenere gli INDENNIZZI / RISARCIMENTI loro spettanti per il disagio subito a causa dell’illegittima interruzione della linea telefonica e comunque del malfunzionamento della stessa.

Federconsumatori Bologna con i suoi Legali di riferimento specializzati nel settore telefonia è riuscita nel tempo ad ottenere importanti risultati per gli utenti consumatori, evitando i tempi ed i costi di una causa ordinaria ed utilizzando veloci procedure di conciliazioni. A tale riguardo, solo nel 2015, l’Associazione ha preso in carico 500 utenti consentendo agli stessi di recuperate e/o risparmiare somme per complessivi Euro 218.178,53.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONE APPUNTAMENTO TELEFONARE ALLO 0516087120

204 Visite