Treni: due mesi di abbonamento gratuito per i pendolari dell'Emilia-Romagna

La Regione Emilia-Romagna riconosce la pesantezza dei disagi subìti dagli utenti del trasporto
regionale e destinerà i proventi delle penali a due “mesi gratuiti” per i titolari di abbonamenti
mensili ed annuali. Il primo mese di abbonamento gratuito, previsto per maggio 2012, servirà a
stigmatizzare i gravissimi disservizi in occasione della cosiddetta emergenza-neve. Ulteriori quote
derivanti dalle penali imposte ai gestori ferroviari saranno utilizzate per un secondo mese gratuito
che verrà effettuato entro aprile 2013.
Per il rilascio del “maggio gratuito” sarà sufficiente che il titolare presenti un proprio abbonamento
acquistato nel periodo gennaio-aprile 2012. I titolari di abbonamento annuale otterranno una
proroga di validità di un mese alla scadenza. Il beneficio sarà esteso a tutte le linee ferroviarie
della Regione, senza alcuna distinzione tra FER o Trenitalia/RFI. Il mese gratuito sarà destinato ai
titolari di abbonamento mensile o annuale che abbiano origine e/o destinazione in località
dell’Emilia-Romagna.
Un parziale indennizzo per gli abbonati del trasporto regionale di particolare significato, mentre il
settore subisce tagli alle risorse disponibili e mancati investimenti per l’acquisto di nuovi treni. Un
riconoscimento implicito anche per l’impegno di Federconsumatori che, dopo il positivo accordo per
l’indennizzo degli utenti della “Lunga Percorrenza”, vede ora riconosciuto un indennizzo anche agli
abbonati del trasporto regionale.
Maggiori dettagli appena disponibili sul sito www.federconsumatorier.it

(Foto di Bright Meadows su Flickr.com)

375 Visite
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *