Condannata Enel per ritardo nella voltura: sentenza 3390/12

L’avvocatessa di Federconsumatori Bologna Elisabetta Maringelli ha ottenuto di recente un’interessante sentenza, davanti al Giudice di Pace di Bologna, per il risarcimento del danno provocato da Enel Energia ad un nostro iscritto.

Questi i fatti: il sig. A.M. chiedeva ad Enel Energia, nel marzo 2008, la voltura dell’utenza di energia elettrica al nuovo inquilino. Ciò nonostante, fino a gennaio 2009, il sig. A.M. continuava a ricevere fatture intestate a suo nome.

Il giudice ha stabilito che il mancato perfezionamento della voltura rappresenta un inadempimento che, come tale, dà diritto al risarcimento del danno in via equitativa.

Inoltre, sono state addebitate ad Enel le spese legali.

Di seguito il testo della sentenza:

sentenza 3390 – 12

1.250 Visite
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *