Indagine sulla sanità territoriale e sui servizi offerti dai medici di medicina generale

La presenza ramificata di Servizi Sanitari Territoriali è una necessità che l’emergenza sanitaria del Covid-19 ha ancor più evidenziato ed in questo contesto i medici di medicina generale (medici di famiglia) svolgono un ruolo importante. Essi rappresentano il primo riferimento sanitario sul territorio a cui i cittadini si rivolgono per affrontare gli aspetti attinenti la sfera della salute. Una figura importante che accoglie, cura ed indirizza il paziente ma che, negli anni recenti, ha registrato situazioni di criticità tra le quali quelle legate alla difficoltà di reperire i medici nella quantità utile a garantire le sostituzioni rese necessarie a seguito di pensionamenti, trasferimenti o altri motivi.

A parere nostro è divenuto utile affrontare una riflessione volta a trovare soluzioni condivise a queste criticità e sollecitare investimenti e azioni concrete per adeguare i servizi sanitari territoriali alle esigenze dei cittadini. E’ per questo che riteniamo importante conoscere la tua opinione nel merito e ti chiediamo di dedicare qualche minuto per rispondere, in forma anonima, ad alcune domande contenute nel questionario online promosso da Federconsumatori Emilia-Romagna, SPI-CGIL Modena, FP-CGIL Modena, SPI-CGIL Reggio Emilia, FP-CGIL Reggio Emilia, AUSER Reggio Emilia.

CLICCA QUI PER IL QUESTIONARIO

Ti ringraziamo per il contributo che vorrai dare alla nostra indagine.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

259 Visite
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *