Articoli

Misure antismog: dal 11/01/2021 scatta la seconda fase del piano traffico

A partire dal giorno 11 gennaio saranno inasprite le limitazioni al traffico previste dal Piano Aria Integrato Regionale per limitare lo smog. Queste le novità:

  1. Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 divieto di circolazione per i veicoli a benzina fino a euro 2, diesel fino a euro 4, motocicli fino a euro 1 e ibride benzine-metano o benzina-gpl fino a euro 1.
  2. Le stesse limitazioni valgono per le due “domeniche ecologiche” di ogni mese stabilite con ordinanze dei sindaci.
  3. Nessuna limitazione per i veicoli che viaggiano con più di tre persone a bordo (o due, se il veicolo è omologato per 2-3 persone)
  4. Deroghe sono previste anche per i lavoratori turnisti, per chi si sposta per motivi di cura, assistenza o emergenza e per chi accompagna i bambini a scuola.
  5. Le limitazioni si applicano, per quanto riguarda la provincia di Bologna, nel capoluogo, a Imola e nei comuni dell’agglomerato di Bologna: Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell’Emilia, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa.
  6. Le misure termineranno il 31 marzo 2021.

Misure emergenziali aggiuntive: se viene superato il limite di PM10 per tre giorni consecutivi scatta anche il divieto di circolazione per i diesel euro 5, oltre a:
– stop agli impianti a biomassa (stufe a pellet o legna) per uso domestico fino a 3 stelle (ma solo se è presente un impianto alternativo, ad esempio la caldaia a metano);
– obbligo di abbassamento del riscaldamento fino a di 19° C nelle case e 17° C nei luoghi di attività produttive e artigianali;
– divieti di combustione all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio, ecc…);
divieto di sosta e fermata con il motore acceso per tutti i veicoli.

Per informazioni si può consultare la APP “Che aria è” o il sito dell’ARPA.

132 Visite