Articoli

Grave truffa da centinaia di migliaia di euro da parte di un agente assicurativo

Si sono rivolti ai nostri sportelli due cittadini di San Giovanni in Persiceto gravemente danneggiati dalla condotta illegittima di un agente assicurativo, socio di un’agenzia locale, affiliata Generali.

I due risparmiatori, fidandosi della correttezza dell’agente noto da tempo in paese, in più occasioni gli avevano consegnato somme anche ingenti di denaro, affinché fossero investite in polizze. In tutto, i risparmi investiti ammontavano a oltre 265.000 euro.

Nel luglio 2020 Generali si accorgeva di irregolarità nella gestione del portafogli dei nostri associati, che venivano quindi convocati per chiarimenti dall’Auditor generale della compagnia assicurativa. In quella occasione, i due sfortunati risparmiatori scoprivano che solo una piccola parte dei risparmi versati all’agente, meno di un terzo del totale, erano stati effettivamente investiti. Del resto, quasi 200.000 euro, nessuna traccia. Inoltre, scoprivano che i rendiconti a loro consegnati periodicamente dall’agente erano stati falsificati, non corrispondendo a quanto registrato presso Generali. Anche i documenti contrattuali mostrati ai nostri assistiti presentavano diverse firme false.

I due cittadini si sono rivolti alla nostra associazione che li sta tutelando per il recupero di quanto indebitamente trattenuto dall’agente.

Invitiamo tutti coloro che abbiano avuto esperienze simili o che lo sospettano, di chiamarci al n.051/255810 o di scriverci alla mail info@federconsumatoribologna.it per fissare appuntamento, avviare la verifica delle loro posizioni e il recupero di investimenti non contabilizzati.

1.478 Visite

Caso Giardia a Sant’Agata Bolognese *AGGIORNATO*

AGGIORNAMENTO DEL 4/02/2019*

Abbiamo convocato un’assemblea pubblica per il giorno 12 febbraio presso la sede SPI-CGIL, con cui illustreremo le nostre iniziative al riguardo. Saranno presenti i nostri avvocati a un medico per tutte le informazioni.
Volantino:

assemblea giardia santagata bolognese

___________________________

Ci sono arrivate, da parte di alcuni cittadini di Sant’Agata Bolognese, delle richieste di interessamento e assistenza sul recente contagio da giardia che ha interessato la zona.

La giardia è un parassita dell’intestino che si può trovare in cibo e acqua contaminati e che può provocare sintomi gastrointestinali come dolore, nausea e diarrea e, soprattutto nei bambini, perdita di peso e forte debolezza.

Il Comune ha emesso due comunicati stampa sull’argomento ( qui e qui) che contengono anche le linee guida per limitare il diffondersi della malattia.

La nostra associazione, in risposta alle richieste di assistenza ricevute, ha incaricato i legali che compongono il nostro gruppo di lavoro sulla sanità, Avv. Romeo e Avv. Maranò, di avviare tutte le iniziative necessarie affinché sia fatta chiarezza e siano individuate la cause. Per iniziare, presenteremo una richiesta di accesso formale agli atti a tutte le Autorità interessate.

Chi volesse restare aggiornato sulle nostre iniziative al riguardo può scriverci i propri recapiti (email e telefono) all’indirizzo email info@federconsumatoribologna.it

 

immagine in copertina via Wikipedia

1.060 Visite